fbpx
 

Pastelli o pennarelli: cosa è meglio per i bambini che stanno imparando a disegnare?

Ciao Mamma

Il tuo bimbo inizia a fare i primi disegni?

Non sai se sia meglio farlo disegnare con pastelli o pennarelli?

La risposta è sicuramente PASTELLI!

Vuoi sapere perché?

Te lo spiego subito!

I pastelli richiedono concentrazione e metodo per disegnare.

Il bambino che inizia a tracciare linee sul foglio bianco deve imparare a muovere nel modo corretto la manina.

Comunque si impugna un pennarello questo traccerà il colore e non aiuterà il tuo bimbo ad imparare a disegnare.

I pennarelli poi bucano i fogli, sporcano le mani, i vestiti, i divani…

Con i pastelli invece il tuo bimbo imparerà a tracciare le linee e a colorare utilizzando la corretta posizione della mano e la giusta forza nel tratto.

I pastelli infatti tracciano il colore sul foglio solo se impugnati nel modo corretto. 

Se si calca troppo la mano la punta del pastello si rompe.

Insomma, i bambini usando i pastelli imparano a gestire la matite nel modo corretto. 

Lo imparano esercitandosi.

… e quando dovranno imparare a scrivere per loro il compito sarà più facile.

Come insegnare al tuo bimbo a disegnare

I primi disegni non saranno un gran che ma con il tempo miglioreranno.

Insegna al tuo bimbo a non abbattersi se non riesce a fare qualcosa. 

Insegnagli che il fallimento fa parte dell’apprendimento.

Senza errori non si può imparare a fare bene qualcosa.

Lodalo quando riesce a disegnare meglio qualcosa.

Non sgridarlo se non ci riesce ma esortalo a riprovare.

Vedrai che il tuo bimbo imparerà presto a disegnare bene.

Quali sono i pastelli migliori per i bambini?

Per il mio bimbo ho acquistato i pastelli Bic.

Le punte non si rompono facilmente e il tratto è preciso e lieve.

Te li consiglio! 

Come insegnare al tuo bimbo a riconoscere i colori

Iniziando a disegnare si deve imparare anche a riconoscere i colori.

Uno dei metodi è abbinare i colori al mondo che vi circonda:

  • il cielo è azzurro
  • Il prato è verde
  • Il sole è giallo

Un altro modo per imparare i colori viene dal Metodo Montessori e si chiama Ruota dei Colori (Color Wheel).

Puoi realizzarla a casa.

Come?

Semplice: con le mollette colorate per stendere i panni.

Non hai le mollette di plastica ma quelle di legno?

Meglio!

Potrai colorarle insieme al tuo bimbo!

Come fare la ruota dei colori, allora?

Su un cartoncino disegna un cerchio e suddividilo in 10 spicchi.

Colora ogni spicchio con uno dei colori che il tuo bimbo deve imparare:

Quali sono i colori da insegnargli?

Quelli che vediamo in natura:

  • Giallo
  • Arancione
  • Rosso 
  • Verde
  • Blu 
  • Viola
  • Marrone
  • Nero
  • Grigio
  • Bianco

Colora anche le mollette con i colori corrispondenti e attaccale su ogni spicchio.

Cosa uso per colorare?

I pastelli a cera, che risultano molto più visibili di quelli normali su legno e cartoncino, oppure i colori a tempera atossici.

… e buoni disegni!!
Raffaella

LEGGI ANCHE GLI ALTRI POST

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

SEGUICI ANCHE SU PINTEREST!

VUOI MANDARCI IL TUO RACCONTO DI VIAGGIO?

Scrivici >

AFFILIAZIONI

In questo sito, cliccando sui link che troverai, potrai acquistare su Amazon il prodotto di riferimento. Noi riceveremo una piccola commissione per i tuoi acquisti senza alcun sovrapprezzo per te.

 

No Comments

Post A Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto